Appello Ciappazzi, Pg chiede conferma condanne Geronzi, Arpe e altri imputati

BOLOGNA (Reuters) – Nel processo di appello per il caso Parmalat-Ciappazzi, il procuratore generale di Bologna Umberto Palma ha chiesto oggi la conferma integrale della sentenza di primo grado per tutti gli otto imputati nel procedimento. In primo grado, il tribunale aveva condannato, tra gli altri, Cesare Geronzi a 5 anni di reclusione per bancarotta fraudolenta e usura e l’e-AD di Capitalia Matteo Arpe a 3 anni e 7 mesi per bancarotta fraudolenta. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo

You might be interested in