Appello Ifil-Exor, a Gabetti e Grande Stevens 1 anno e 4 mesi

TORINO (Reuters) – Al processo di secondo grado su Ifil-Exor per aggiotaggio informativo, la Corte d’Appello di Torino ha condannato oggi a un anno e quattro mesi di carcere Gianluigi Gabetti, all’epoca dei fatti presidente di Ifil, e Franzo Grande Stevens, allora consigliere di amministrazione di Ifil e consulente legale. I giudici hanno invece assolto Ifil Investment-Exor e l’accomandita Giovanni Agnelli Sapaz, imputate nel processo come persone giuridiche, perché il fatto non sussiste. Grande Stevens e Gabetti – ai quali è stata comminata una multa da 600. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo

You might be interested in