Banche, Draghi chiede regole Ue flessibili su salvataggi

Ott 19, 2013 by

Mario Draghi in una immagine di archivioMILANO (Reuters) – Le banche che non sono a rischio di fallimento ma necessitano di incrementare il capitale dovrebbero poter accedere agli aiuti di Stato senza che agli obbligazionisti meno garantiti vengano inflitte delle perdite. Lo sostiene il presidente della Banca centrale europea Mario Draghi in una lettera inviata alla Commissione europea lo scorso 30 luglio. Nella lettera, visionata da Reuters, Draghi spiega che l'imporre perdite ai detentori di bond subordinati nel contesto di queste "ricapitalizzazioni precauzionali" potrebbe danneggiare il mercato per questi titoli di debito. …



Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo