Cambogia, soldati aprono fuoco su operai tessili in protesta, 3 morti

Gen 3, 2014 by

Operai e agenti in tenuta anti-sommossa durante una protesta a Phnom Penh, in CambogiaPHNOM PENH (Reuters) – Almeno tre persone sono morte oggi quando la polizia militare cambogiana ha aperto il fuoco per tentare di sedare una protesta di operai di una fabbrica tessile. Lo riferiscono due testimoni, precisando che tra i tre e i quattro manifestanti sono stati uccisi dalle forze di sicurezza armate di fucili d'assalto e pistole, che hanno sparato contro i manifestanti – impegnati nel lancio di sassi, bottiglie e molotov – fuori da una fabbrica della capitale, Phnom Penh. Sono circa 350.000 gli operai in sciopero per chiedere salari più alti. …



Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo