Dall’alta pressione allo scontro tra correnti: ecco le cinque cause dell’alluvione che ha devastato l’Emilia-Romagna

Il termine “tempesta perfetta” è spesso e volentieri abusato. Eppure, in questo caso, viene davvero difficile non usarlo per descrivere le precipitazioni e le estese esondazioni che hanno nuovamente colpito l’Emilia-Romagna. La regione è infatti caduta in cinque “trappole” meteorologiche concomitanti. Risultato: “Una situazione senza precedenti per portata ed estensione del fenomeno – spiega Pierluigi Randi, presidente dell’Ampro (Associazione meteoprofessionisti) – Dobbiamo ancora verificare i dati, ma credo che una cosa simile in questo territorio non si sia mai vista.

Source

You might be interested in