Egitto, Morsi dichiara stato emergenza dopo vittime in scontri

IL CAIRO (Reuters) – Il presidente egiziano Mohamed Morsi ha dichiarato lo stato di emergenza per un mese in tre città lungo il canale di Suez dove decine di persone sono state uccise negli ultimi quattro giorni in una serie di proteste che, secondo i suoi alleati, sono finalizzate a rovesciare il suo governo. Sette persone sono state uccise e centinaia ferite a Port Said ieri durante i funerali di 33 persone uccise nella città quando gli abitanti sono scesi in piazza per protestare contro la sentenza di un tribunale e manifestazioni anti-governative si sono svolte in tutto il Paese. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo

You might be interested in