Eni, cresce la tensione a Gela, sindacati minacciano blocco Green Stream

Lug 14, 2014 by

MILANO (Reuters) – Cresce la tensione a Gela, una delle raffinerie messe in discussione da Eni e a rischio chiusura insieme a quelle di Taranto, Livorno, Porto Marghera e il petrolchimico di Priolo a Siracusa. Solo a Gela, fra occupati diretti e nell’indotto rischiano il posto 3.500 persone, secondo dati sindacali, su 21.500 lavoratori in tutto il paese. “A Gela ci sono i blocchi davanti ai cancelli e nelle varie postazioni di ingresso. …
Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo