Eni, produzione in Libia ridotta al 60%, -30.000 barili in Nigeria

Nov 13, 2013 by

MILANO (Reuters) – Eni sta producendo il 60% di quanto dovrebbe in Libia dall’inizio dell’anno a seguito dei disordini che ci sono nel Paese. Lo ha detto l’Ad della major italiana, Paolo Scaroni, nel corso di un’intervista alla BBC. “E’ molto fuori controllo…sta peggiorando…ma ho motivi per essere ottimista per il futuro”, ha spiegato il manager. Eni è il principale produttore straniero di idrocarburi in Libia e in Africa. Scaroni ha poi confermato che la società sta perdendo circa 30.000 barili di produzione al giorno in Nigeria a causa dei furti o del bunkering. …
Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo