Governo taglia deficit 2015 a 2,6% Pil dopo intesa con Ue

Ott 29, 2014 by

di Giuseppe Fonte ROMA (Reuters) – Il governo ha ridotto al 2,6 dal 2,9% del Pil l’indebitamento programmatico del 2015, dopo aver raggiunto con la Commissione europea l’intesa sugli obiettivi di medio termine. Su pressione di Bruxelles, che ha rilevato nella legge di Stabilità una “deviazione significativa” dai vincoli europei, l’Italia ha accettato di aumentare a oltre 0,3 da 0,1 punti di Pil la correzione del saldo strutturale, calcolato al netto del ciclo e delle una tantum. …
Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo