Ilva, azienda chiede cassa straordinaria 24 mesi per 6.417 dipendenti

Feb 19, 2013 by

ROMA/TARANTO (Reuters) – Dopo la Fiat a Pomigliano, anche l’Ilva di Taranto chiede due anni di cassa integrazione straordinaria per ristrutturazione per circa 6.500 dipendenti, a partire da marzo. Lo rendono noto i sindacati. In dettaglio si tratta di 957 impiegati nella produzione ghisa, 940 addetti ad acciaieria, 1.574 laminazione, 607 tubi e rivestimento, 1.249 servizi di staff, 1.070 manutenzione. Gli altri 4.000 dipendenti dello stabilimento, su un totale di circa 10.0000, sono impiegati nell’area a caldo e dovrebbero continuare a lavorare. “Sono numeri drammatici. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo