Israele, ok da governo a nuova bozza bilancio, forti tagli a difesa

Mag 14, 2013 by

GERUSALEMME (Reuters) – In Israele il consiglio dei ministri ha approvato il bilancio 2013-2014 con una forte taglio alla spesa e aumento alle tasse, nel tentativo di riportare sotto controllo il deficit. I ministri hanno approvato tagli per almeno 28 milioni di shekel (circa 5,4 miliardi di euro) tra agosto 2013 e la fine del 2014. I tagli alla difesa saranno di 3 miliardi di shekel, meno dei 4 inizialmente proposti. Il ministro delle Finanze Yair Lapid ha avvertito che se non si riuscisse a ridurre realmente la spesa pubblica si rischierebbe un collasso economico. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo