Mafia, confisca record da 1,3 mld euro a imprenditore eolico

Apr 3, 2013 by

La foto dell'imprenditore dell'eolico Vito Nicastri, ritenuto "contiguo" alla mafia, a cui oggi la Direzione investigativa antimafia ha confiscato beni per 1,3 miliardi di euroROMA (Reuters) – La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha avviato oggi la confisca di beni per 1 miliardo e 300 milioni di euro, la più cospicua mai compiuta in Italia, ai danni di un importante imprenditore dell'eolico che si ritiene legato al capo di Cosa Nostra, Matteo Messina Denaro. Lo riferisce la stessa Dia. …



Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo