Monti non esclude necessità nuova manovra aggiuntiva dopo voto

Gen 28, 2013 by

Mario Monti in una immagine di archivioROMA (Reuters) – Il presidente del Consiglio uscente Mario Monti non esclude che l'Italia debba ricorrere a una nuova manovra aggiuntiva per riportare in ordine i conti pubblici dopo il voto del 24 e 25 febbraio. "Non escludo niente in certi casi di risultati del voto", ha detto Monti ospite di La7. L'affermazione di Monti ha provocato numerose reazioni e polemiche politiche, soprattutto sul fronte del centrosinistra e sindacale. Il segretario della Cgil Susanna Camusso ha detto: "Monti. non minacci manovre e chiarisca sui conti del Paese". Numerose le reazioni da parte del Pd. …



Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo