Pdl accusa Monti di aver dato direttive coercitive a senatori Scelta Civica

Mar 16, 2013 by

ROMA (Reuters) – Il Pdl accusa il presidente del Consiglio uscente Mario Monti di aver dato indicazioni coercitive ai suoi senatori in occasione del ballottaggio in corso a palazzo Madama per la scelta del nuovo presidente del Senato. “E’ spiacevole dover constatare che chi ha fatto una ‘Scelta civica’ abbia ordinato ai suoi senatori di attraversare velocemente la cabina in modo da essere sicuro che non esprimano alcuna preferenza” tra il candidato del centrosinistra Pietro Grasso e quello del centrodestra Renato Schifani, ha detto l’ex capogruppo del Pdl a palazzo Madama Maurizio Gasparri. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo