Rai, domani sciopero ma senza giornalisti e Cisl

Giu 10, 2014 by

ROMA (Reuters) – Nonostante il passo indietro della Cisl e dell’Usigrai, sindacato dei giornalisti, i lavoratori della Rai incroceranno domani le braccia per protestare contro il taglio di 150 milioni di finanziamento deciso dal governo. A organizzare la protesta sono Slc Cgil, Uilcom Uil, Ugl Telecomunicazioni, Snater, Libersind Conf Sal, che sono contrari al taglio – che serve a finanziare lo sgravio Ipref da 80 euro al mese per i redditi medio-bassi – e anche alla vendita di parte di RaiWay, la società controllata che gestisce le torri di trasmissione del segnale radiotelevisivo. …
Yahoo Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo