Riforma Fornero, Ue: non sana discriminazioni contratti a termine

BRUXELLES (Reuters) – La Commissione europea ha inviato oggi un parere motivato all’Italia per il mancato rispetto delle norme sui diritti sindacali – come anticipato ieri da Reuters – perché la riforma del lavoro di Elsa Fornero non ha sanato la discriminazione a danno di chi ha un contratto a termine. Secondo la Commissione, l’Italia non rispetta in particolare le norme che regolano la rappresentanza sindacale dei lavoratori a tempo determinato nelle aziende. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo

You might be interested in