Stato-mafia, Napolitano non potrà essere sentito su telefonate

Mag 21, 2013 by

Il presidente della Repubblica, Giorgio NapolitanoROMA (Reuters) – Il capo dello Stato Giorgio Napolitano non potrà essere ascoltato dal tribunale di Palermo nell'ambito del processo sulla presunta trattativa tra Stato e mafia agli inizi degli anni Novanta sui contenuti delle sue telefonate con Nicola Mancino. Tali intercettazioni telefoniche sono state fatte distruggere dopo un pronunciamento in materia da parte della Corte costituzionale. Napolitano potrà invece, qualora la corte lo ritenesse utile, essere ascoltato per riferire sulle perplessità del suo consigliere Loris D'Ambrosio espresse in una lettera del giugno 2012. …



Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo