Trattativa Stato-mafia, rinviati a giudizio politici, militari e boss

Mar 7, 2013 by

PALERMO (Reuters) – Dieci persone, tra politici, alti gradi militari e capi mafiosi sono stati rinviati a processo oggi con l’accusa di aver orchestrato la cosiddetta trattativa tra Stato e Cosa nostra nel corso degli anni 90. La prima udienza del processo si terrà il 27 maggio in un’aula-bunker di Palermo, e alla sbarra andranno l’ex ministro dell’Interno Nicola Mancino, il senatore Pdl uscente Marcello Dell’Utri, il generale dei carabinieri Mario Mori e il boss Totò Riina. …
Yahoo! Notizie – Ultime Notizie dall’Italia e dal Mondo